In cooperazione con Amazon.it
Photo by Zachary Keimig on Unsplash

Raccolta differenziata

Raccolta differenziata

Ci differenziamo o no?

La nostra casa brucia e noi guardiamo altrove. La natura, mutilata, eccessivamente sfruttata, non riesce più a riciclarsi e rifiutiamo di ammetterlo. L’umanità soffre. Soffre per il ‘cattivo sviluppo’, al Nord come al Sud, e siamo indifferenti. La terra e l’umanità sono in pericolo e noi siamo tutti responsabili”.

Photo by christian buehner
Photo by christian buehner

Così Jacques Chirac, presidente della Repubblica francese,  17 anni fa, lanciava il suo monito sul clima.

E da allora? Il pianeta è in fiamme, foreste che bruciano, sovrappopolazione, deserti che avanzano, ghiacciai che si sciolgono.

E noi stiamo fermi li, consumiamo, saccheggiamo, distruggiamo.

Ve ne importa qualcosa?Forse si, forse no.

Greta Thunberg, la ragazzina dello “Skolstrejk för klimatet Sciopero scolastico per il clima»)”, ora diventata famosa  ovunque, riempie le pagine dei giornali e i palinsesti televisivi.

Spesso schernita, offesa, diffamata, la ragazzina con la sindrome di Asperger, sta portando avanti una battaglia contro i cambiamenti climatici senza precedenti.

I governi tacciono e se parlano lo fanno per consuetudine, perchè bisogna dire qualcosa se certi fenomeni diventano di dominio pubblico. Ma poi nessun chiaro segno di svolta.

E il pubblico?Le persone? Il popolo che fa?

Greta Thunberg
Greta Thunberg

Ride, schernisce, diffama e scherza sulla ragazzina svedese, quasi che il problema del cambiamento climatico non riguardasse loro. Loro vivono su un altro pianeta.

E siamo arrivati ad indignarci, nel bel mezzo delle vacanze estive perchè la foresta Amazzonica stava bruciando.

Brasile, Colombia e Bolivia investite da un inferno di fuoco, con la complicità dei governi, interi ettari di foresta pluviale bruciati per far spazio alle coltivazioni di soia, per far spazio agli allevamenti bovini.

Chiamato in causa,poi, il presidente del Brasile affermava che la foresta Amazzonica è solo brasiliana e che loro ci fanno quello che vogliono.

D’altronde vivono su un altro pianeta.

 

 

E allora…Ci differenziamo o no?

E la situazione qui nelle terre occidentali, ricche ed opulente., attente all’ambiente, mobilità elettrica, car sharing, bike sharing?

La situazione qui nelle terre occidentali è drammatica. Siamo sommersi dai rifiuti, plastica in primis, e continuiamo a produrli, senza sosta.

Ora però ci stiamo preoccupando di quella plastica odiosa, quella usa e getta.

Le posate di plastica, le cannucce, piatti, bicchieri, piccoli contenitori, sono diventate un nemico da abbattere.

Però prima abbiamo riempito di plastica praticamente tutto, e continuiamo.

 

E allora…Ci differenziamo o no?

Nell’anno domini 2019, c’è gente che non è capace di fare una raccolta differenziata degna di questo nome.

Non è difficile separare la carta dalla plastica, la plastica dall’alluminio, la frazione umida dall’olio di cottura e ancora la plastica dalla frazione umida.

Photo by Zachary Keimig on Unsplash

Comprate dei contenitori, e scriveteci sopra, PLASTICA, ALLUMINIO, INDIFFERENZIATO, UMIDO e così via.

Non è difficile, è come dividere le sedie dal tavolo. E’ come dividere le magliette dai pantaloni.

Beh, è arrivato il momento di darvi dei piccoli suggerimenti, i classici “CONSIGLI PER GLI ACQUISTI“.

 

 

Poker Bama Secchio Pattumiera Differenziata, 4 Pezzi.

Guardatelo. Carino, ordinato, colorato, utile per differenziare i vostri rifiuti. Basta scrivere la frazione di rifiuto sopra il coperchio, ed il gioco è fatto. Se poi non volete scrivere, ecco le etichette per la gestione dei rifiuti.

Semplice no?Hai i contenitori, hai le etichette, ora metti un sacchetto di plastica e dividi ciò che devi buttare.

 

KETER 9736000 Split Cabinet Recycling Basic 68 x 39 x 85 H, Grigio, 68x39x85 cm.

E’ un altro comodo bidone per la spazzatura. Facile da utilizzare.

 

BuyStar Set 3 Pattumiere Chiuse per Raccolta Differenziata, 50 Lt più Omaggio Pattumiera per Rifiuti Indifferenziati. 

Stefanplast Tom Contenitore salvafreschezza per Cibo per Animali, Argento, 46 Litri.

Hai l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i contenitori.

Ripeto, non è qualcosa di difficile, sono fiducioso che ce la farai, basta solo cambiare determinate abitudini, ma poi alla fine ci si riesce sempre.

Non perderti d’animo. Puoi contribuire anche tu a rendere la nostra casa, questo pianeta, un posto migliore.

 

Se questo articolo ti è piaciuto,condividilo sui social